martedì 14 febbraio 2012

Volpe-contributo #8

Da chi di amore se ne intende..

Quest'estate in spiaggia, limitata dal panzone, dal caldo, dal maldischiena e dalla completa intolleranza al sole,
me ne sono stata giorni e giorni spiaggiata come un'otaria, immobile e ridicola sotto l'ombrellone, marinata 
di protezione totale color bianco gesso, dedicandomi alle mie attivit‡ vacanzifere preferite: 1-leggere leggere leggere 
2-farmi i fatti altrui (anche detto "people watching & listening".
La scena pi˘ bella cui ho assistito, e che mi Ë tornata in mente proprio oggi, quale tributo San Valentinifero,
Ë quella di quattro bambini 5/7enni intenti al gioco di ruolo "le coppie".
La femmina pi˘ scaltra si fidanza con l'unico maschio, le altre due bimbe si abbracciano con trasporto e si incamminano
mano nella mano sulla battigia.
Poi la femmina scaltra esordisce chiedendo "ma ci si puÚ fidanzare tra femmine?".
Silenzio generale, faccette concentrate e piccoli neuroni in funzione...
L'unico maschio non pavone mette fine all'empasse "certo che sÏ, ma solo se ci si ama moltissimo.".
Saggezza infantesca.
Buon amore a tutti!

1 commento:

  1. Che bello deve essere stato gustarsi questa scena dal vivo

    RispondiElimina